Statistiche sulle Cause di Morte in Europa, anno 2013.

Basandoci su questo documento

http://epp.eurostat.ec.europa.eu/statistics_explained/index.php/Causes_of_death_statistics/it

E dal file Excel che è possibile scaricare abbiamo dedotto questa tabella in cui vengono evidenziati per ciascuna causa di morte le 5 nazioni peggiori (colore rosso su sfondo rosso chiaro), e le 5 nazioni migliori (colore verde su sfondo verde chiaro). In più abbiamo aggiunto la colonna "ranking" per stabilire una classifica. Il ranking si ottiene banalmente sommando i valori per ciascuna riga, ossia nazione per nazione. Ed ecco i risultati.


Dalla tabella si evince quanto segue:

Malattie Cardiovascolari.

  1. Per quanto riguarda le Malattie Cardiovascolari la nazione peggiore è la Bulgaria. E le 5 peggiori sono nell'ordine: Bulgaria, Macedonia, Romania, Lituania, Lettonia. Tre nazioni Balcaniche dell'area orientale ai primi tre posti, seguite da due nazioni Baltiche, tenuto conto che l'Estonia comunque è al 7° posto possiamo dire che esiste per quanto riguarda questa problematica una prevalenza in area Balcanica e Baltica. Può esserci sia una questione alimentare che una predisposizione genetica.
  2. Sempre per quanto riguarda le Malattie Cardiovascolari , la nazione migliore risulta essere la Francia, di cui si è sempre parlato per il cosiddetto "Paradosso Francese". In realtà infatti la dieta dei francesi teoricamente sarebbe decisamente poco indicata per il Sistema Cardiocircolatorio, infatti è ricca di Grassi di origine Animale (pensiamo al Patè de Fois Gras), eppure i francesi hanno la migliore condizione dal punto di vista Cardiovascolare di tutta Europa (e tra le migliori nel mondo). Si stanno studiando le ragioni del "Paradosso Francese" e c'è chi pensa si tratti del consumo di vino rosso. Ma ci potrebbe essere anche una buona disposizione genetica. Le 5 migliori sono nell'ordine: Francia, Spagna, Svizzera, Olanda, Norvegia. La Spagna ha una dieta Mediterranea con grande consumo di pesce. La Svizzera invece ha una dieta prevalentemente basata su latte derivati e carne, probabilmente è uno stato in cui funziona bene da questo punto di vista la prevenzione. L'Olanda è una nazione famosa per i suoi formaggi ma comunque gli olandesi consumano pesce, lo stesso possiamo dire per i norvegesi. La buona dieta "del Mare del Nord" è confermata dalla posizione n. 6 della Danimarca e n. 7 della Gran Bretagna. Alla posizione 8 c'è il Lussemburgo (che possiamo dire segue una dieta simile a quella dell'Olanda) ed al 9 c'è l'Italia. 
  3. Il rapporto tra la migliore (Francia) e la peggiore (Bulgaria) è circa 1 a 6.


Malattie Cardiache


    1. Per quanto riguarda le Malattie Cardiache si conferma una pessima condizione dei Paesi Baltici che avevamo visto piazzati male per le Malattie Cardiovascolari. La nazione peggiore risulta essere la Lituania, seguita dalla Slovacchia, quindi dalla Lettonia, Ungheria, ed infine l'Estonia. Evidente che i Paesi Europei Orientali hanno una seria questione legata alle Malattie Cardiache e Cardiovascolari. In particolare i Paesi Baltici risultano tutti e tre tra i 5 peggiori.
    2. Si conferma invece per i migliori piazzamenti grossomodo lo schema che avevamo visto per le Malattie Cardiovascolari. Prima la Francia, seconda l'Olanda, terzo il Portogallo, quarta la Spagna, quinto il Lussemburgo. Segue la Svizzera al sesto posto e l'Italia al settimo. 
    3. Il rapporto tra la migliore (Francia) e la peggiore (Lituania) è di circa 1 a 10.



    Tumore

    1. Per i Tumori, la nazione peggiore è l'Ungheria, seguita dalla Croazia, Slovacchia, Polonia e Slovenia. Si tenga presente che queste nazioni, nell'ordine da Nord a Sud, Polonia, Slovacchia, Ungheria, Slovenia, Croazia, formano una striscia continua dal Mar Baltico fino all'Adriatico. Sono popolazioni Slave, a parte gli Ungheresi, ed hanno tendenza a fare largo uso di alcool e di insaccati e carni rosse, molto speziate (specie gli ungheresi). 
    2. Nelle 5 più virtuose abbiamo al primo posto Cipro, seguita da Svizzera, Finlandia, Svezia, e Grecia. Le nazioni di lingua e tradizione greca hanno buone armi per combattere i Tumori. I Paesi Scandinavi anche hanno buoni piazzamenti. Al sesto posto abbiamo Malta, al settimo la Spagna, paesi Mediterranei, all'ottavo l'Islanda, paese Nordico Scandinavo, poi al nono pari merito la Bulgaria che però è messa molto male (primo posto) per le Malattie Cardiovascolari, e la Norvegia, al decimo il Portogallo, altro paese che pur Atlantico ha una tradizione gastronomica "Mediterranea", al dodicesimo il Lussemburgo, al tredicesimo l'Austria, al quattordicesimo la Germania, i paesi di lingua tedesca, e solo al quindicesimo posto l'Italia. La Francia che è così virtuosa per l'aspetto Cardiocircolatorio viene dopo di noi al sedicesimo posto. 
    3. Il rapporto tra la migliore (Cipro) e la peggiore (Ungheria) è di meno di 1 a 2. Il divario nella prevalenza tumorale da una nazione all'altra è inferiore rispetto al caso delle malattie Cardiocircolatorie.


    Tumore ai Polmoni


    1. Per quanto riguarda nello specifico il Tumore ai Polmoni, il triste primato sui Tumori è confermato dall'Ungheria, seguita dalla Polonia, quindi Croazia, stati che erano nei primi 5 per quanto riguarda i Tumori in generale visti al punto precedente, quindi in quarta posizione la Danimarca, e l'Olanda, che per quanto riguarda altre cause di morte si sono mostrate ben più virtuose. Si conferma un "asse" Balto Slavo con l'aggiunta di due stati che si affacciano sul Mare del Nord, se poi si tiene conto del sesto, che è il Belgio, si conferma la incidenza di Tumore ai Polmoni negli stati che si affacciano su questo tratto di Oceano Atlantico che bagna il Nord Europa. 
    2. Nelle 5 più virtuose per questa classe di patologie abbiamo, al primo posto sempre Cipro, poi la Svezia, e questo è apparentemente paradossale perchè Danimarca e Svezia sono l'una davanti all'altra, una ha incidenza di Tumore ai Polmoni che è il doppio circa rispetto all'altra. Terzo posto per il Portogallo, sempre in zona Temperata con abitudini "Mediterranee", quindi al quarto posto un altro stato che è Scandinavo e Baltico, la Finlandia, a riprova che aree geografiche molto vicine possono avere uno stile di vita, e forse anche una predisposizione genetica piuttosto differente nei confronti di questa patologia. Quinta è la Svizzera, uno stato decisamente salutista. Sesta è Malta, altra isola del Mediterraneo, settima l'Austria, quindi le nazioni Alpine hanno una buona difesa contro questa patologia, probabilmente un basso numero di fumatori. Segue un'altra nazione Scandinava, la Norvegia all'ottavo posto, quindi il Lussemburgo al nono, la Germania al decimo, e all'undicesimo l'Italia.
    3. Il rapporto tra la migliore (Cipro) e la peggiore (Ungheria) in questo caso è di quasi 1 a 3.


    Tumore del Colon-Retto.

    1. Anche per questo tipo di Tumore il triste primato va all'Ungheria. Che per le abitudini alimentari e lo stile di vita evidentemente è particolarmente esposta. Segue sempre secondo l'asse Slavo che abbiamo già rilevato la Croazia al secondo posto, la Slovacchia al terzo, la Repubblica Ceca al quarto, e la Slovenia al quinto. 
    2. Al solito il più virtuoso è Cipro, quindi la Grecia, quindi due stati di lingua e cultura greca ai primi due posti. Quindi al terzo la Finlandia, poi Svizzera ed Austria. Evidentemente anche in questo caso le nazioni Alpine e la nazione Scandinava attuano dei buoni metodi di prevenzione. Al sesto posto troviamo l'Italia, ben piazzata. 
    3. Il rapporto tra la migliore (Cipro) e la peggiore (anche in questo caso l'Ungheria) è di oltre 1 a 3.


    Malattie Respiratorie


    1. Il primato per Mortalità a causa di Malattie dell'Apparato Respiratorio va alla Gran Bretagna. Evidentemente il clima particolarmente umido e la presenza comunque di inquinanti determina condizioni particolarmente insalubri. Segue al secondo posto la Danimarca, altra nazione decisamente umida. Quindi una isola vicina della Gran Bretagna, l'Irlanda al terzo posto, il Belgio, che si trova giusto davanti alla Gran Bretagna al quarto, ed infine uno stato che è sempre sull'Atlantico, il Portogallo. 
    2. La nazione più virtuosa è la Finlandia, che è comunque stato nordico, e bagnata dall'Atlantico. Segue al secondo posto la Lettonia, altro stato Baltico, ed ancora un altro stato Baltico, l'Estonia. Al quarto posto la Svizzera ed al quinto la Francia. Al sesto posto la Croazia, che però è messa molto male per quanto riguarda l'incidenza di Tumori. Al settimo l'Austria, ed all'ottavo l'Italia.
    3. Il rapporto tra la migliore (Finlandia) e la peggiore (Gran Bretagna) è di oltre 1 a 3.


    Incidenti Stradali

    1. I guidatori più pericolosi d'Europa sono i Romeni, seguiti dai Lituani, dai Greci al terzo posto, quindi i Polacchi ed i Lettoni. 
    2. Tra i meno pericolosi abbiamo al primo posto gli Inglesi, poi gli Svedesi, terzi gli abitanti di Malta (non ci sono molte strade li), quindi gli Olandesi (che però hanno fama di provocare molti incidenti stradali all'estero), infine al quinto posto abbiamo la Svizzera. Al sesto l'Islanda e l'Irlanda, al settimo la Germania, nonostante nelle autostrade Tedesche non si abbiano limiti di velocità, all'ottavo posto il Lussemburgo, al nono la Spagna, al decimo la Norvegia, all'undicesimo la Danimarca, al dodicesimo la Finlandia, al tredicesimo pari merito Francia ed Austria, al quattordicesimo la Slovenia, al quindicesimo la Macedonia, e solo sedicesima l'Italia. Secondo questa classifica siamo abbastanza pericolosi al volante. 
    3. Il rapporto tra la migliore (Gran Bretagna) e la peggiore (Romania) è di quasi 1 a 5.


    Tumori femminili: Cancro della Mammella

    1. Il primato del Carcinoma Mammario è della Danimarca, secondo il Belgio, terza la Svizzera, quarta la Croazia, quinta l'Olanda. 
    2. Lo stato più virtuoso è la Spagna, seconda è la Norvegia, quindi la Svezia, quindi la Bulgaria, e la Polonia. Seguono, al sesto posto il Portogallo, l'Islanda settima, la Repubblica Ceca ottava, la Finlandia nona, Cipro decimo, la Slovacchia undicesima, l'Estonia dodicesima, la Romania tredicesima, l'Austria quattordicesima, e l'Italia quindicesima, senza infamia e senza lode.
    3. Il rapporto tra la migliore (Spagna) e la peggiore (Danimarca) è di circa 6 a 10. 

    Tumori femminili: Cancro dell'Utero

    1. il primato del Tumore all'Utero è della Romania, segue la Lettonia, la Lituania al terzo posto, la Bulgaria al quarto, e la Polonia al quinto. Grossomodo si ricalca lo schema Baltico Slavo riscontrato per altri tipi di Tumore. 
    2. Lo stato più virtuoso è l'Islanda. Segue Cipro, ed al terzo posto il Lussemburgo, al quarto l'Olanda, e quinte a pari merito Italia e Finlandia. E' il miglior risultato conseguito dall'Italia.
    3. Il rapporto tra la migliore (Islanda) e la peggiore (Romania) è di quasi 1 a 6

    Nessun commento: